Intervista con sig. Crema Gino nuovo direttore sportivo

Ci sono sempre più giocatori che Societa” così sintetizza Crema Gino il nuovo DS dell’AUDACE CALCIO che questa estate ha condotto la campagna acquisti della I^ SQUADRA militante in Prima Categoria e della squadra degli Juniores Regionali.

 

Crema Gino 221x300

Chi è Crema Gino e qual è il tuo Curriculum calcistico?

“La mia esperienza calcistica parla di 31 anni di calcio giocato principalmente in II^ e III^ categoria sia in provincia che in citta. Ho militato in Società quali ARES, JUVENTINA POIANO, RONCA’, MONTEBELLO e per ultima il VALTRAMIGNA che porto particolarmente nel mio cuore in quanto in quella stagione ho stabilito il record personale di gol.Poi a 36 anni ho smesso di giocare ed ho deciso di intraprendere la carriera di DS.Poiché sono alle prime armi ed ho tutto da imparare e per ora non mi definisco un DS ma un collaboratore sportivo”

 

Come sei arrivato all’AUDACE CALCIO ?

“Sono stato contattato in primavera dal Presidente il sig Purgato Roberto che mi ha sottoposto il suo progetto per risanare una situazione piuttosto delicata. Mi è piaciuto ed ho aderito con molto entusiasmo.

 

Ci puoi anticipare qualche cosa ?

Il progetto prevedeva la ricostruzione non solo della Prima Squadra ma anche della Squadra Juniores Regionale. Nel giro di due/tre mesi ho allestito la Squadra con l’inserimento di una quindicina di nuovi giocatori e così pure per gli Juniores che disputeranno il campionato Regionale.

 

Non solo Giocatori ma anche un nuovo allenatore

Siamo partiti proprio dalla scelta dell’allenatore nella persona del Sig MENEGOTTI MARZIO del quale conoscevo la sua fama di persona preparata, vincente e molto seria. In questi giorni di preparazione abbiamo avuto la conferma delle aspettative e pensiamo di aver agito bene poi sarà il campo a decidere.

 

Da novello DS quali sono state le difficoltà che hai incontrato nei rapporti con le altre Società

Quello che ho notato è che si tende ad avere poca trasparenza. Tuttavia, devo essere sincero, circa l’80% dei colleghi che ho avuto modo di contattare mi hanno dimostrato molta disponibilità e serietà nelle trattative intavolate.

 

Terminata questa fase pre- campionato e di mercato, cosa prevedi?

L’Audace per quest’anno è un cantiere assolutamente aperto. Ci sarà molto lavoro da fare. Siamo consapevoli di aver costruito una squadra importante e completa in ogni reparto; la ns scommessa è quella di non ricorrere al mercato di dicembre. Allora significherebbe che abbiamo fatto un buon lavoro da parte mia e dei miei collaboratori.

 

A proposito, come hai trovato l’ambiente della Società

Ho trovato un gruppo di persone molto affiatate che mi hanno investito di una grossa responsabilità. La loro passione e collaborazione in tutto per tutto, mi hanno agevolato in questo progetto che sono sicuro porterà l’ASD AUDACE CALCIO, a breve termine ,ai livelli che il nome e il prestigio della storia della Società merita.